Visualizza le informazioni sulle tariffe del gas

Si ricorda che lo sportello aziendale AMAG di Alessandria fornisce ai clienti gas i servizi contrattuali e le informazioni per conto della società ALEGAS s.r.l. (Gruppo AMAG) che si occupa dell’attività di vendita gas metano.

I criteri di determinazione del prezzo di riferimento del gas sono stabiliti dall’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas

Le condizioni economiche di fornitura, ai sensi dell’ art. 2 della delibera 138/03 e s.m.i. dell’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas (AEEG) , sono composte di 3 principali voci:

– Quota  variabile della distribuzione articolata su sette scaglioni di consumo e una quota Fissa  di distribuzione annuale  per cliente,  addebitata   in rapporto ai giorni effettivi di fornitura ;

– Costo materia prima : è la quota stabilita dall’ AEEG  relativa alla materia prima aggiornata  trimestralmente dalla stessa.

– Quota delle vendita al dettaglio  : è la quota stabilita dall’ AEEG  per la gestione del  cliente da parte delle società di vendita .

L’altitudine, la località   e il potere calorifico  influenzano il prezzo del gas che per questo motivo può essere diverso da comune a comune.

Al prezzo del gas devono essere aggiunte le componenti fiscali.

VISUALIZZA LE TABELLE:

>> TARIFFE GAS PER I CLIENTI MERCATO TUTELATO E IMPOSTE DI CONSUMO

IMPOSTE DI CONSUMO AD ALIQUOTA RIDOTTA

Sono   previste agevolazioni fiscali sull’accisa e sull’addizionale regionale del gas naturale per i seguenti impieghi :

1. attività industriali produttive di beni e servizi;

2. attività artigianali;

3. attività agricole;

4. nel settore alberghiero;

5. nel settore della distribuzione commerciale;

6. negli esercizi di ristorazione;

7. negli impianti sportivi adibiti esclusivamente ad attività dilettantistiche e gestiti senza fini di lucro;

8. nelle attività ricettive svolte da istituzioni finalizzate all’assistenza dei disabili, degli orfani, degli anziani e degli indigenti, nonché case di cura organizzate sotto forma di imprese industriali.

Se siete in possesso dei requisiti  chiedete informazioni al servizio clienti per la presentazione della richiesta.

INTERESSI DI MORA IN CASO DI RITARDATO O MANCATO PAGAMENTO

Gli interessi di mora sono calcolati su base annua e pari al tasso ufficiale di riferimento, così come definito ai sensi dell’articolo 2 del D.L. 24/6/98 n° 213 aumentato di 3,5 punti percentuale. Il cliente buon pagatore è tenuto al pagamento del solo interesse legale per i primi dieci giorni.